4 settembre 2013

La Fée Verte


Ai primi di Luglio ho partecipato al matrimonio di una cara amica d'infanzia. Con tutti i vestiti che ho, soprattutto quelli elegantini che non metto mai per assoluta mancanza di occasioni, fosse stato per me avrei messo uno di quelli, tipo uno carinissimo beige dall'aria anni 20 usato al matrimonio di mia cugina un paio di anni fa, non avevo affatto intenzione di prenderne uno nuovo. Ma in questo caso non è stata colpa mia. E' stata la mamma ad insistere nel dire che era una cerimonia elegante e di sera e di un'amica importante e che ci voleva l'abito lungo. E' iniziato così il cammino che ha portato a questo abito.

At the start of July I had to go to a ceremony: one of my dearest friend's wedding. Since I got so many dresses, and many elegant ones which rarely get used due to a lack of occasions, it was my resolution to wear one of those, more likely the one I worn at my cousin's wedding a couple of years back. I really didn't want to buy a new one. But this time it was not my fault. It was my mom that insisted telling it was an elegant wedding at night and that I needed an elegant maxi dress. And so the long path that brought to this dress was set.


Abbiamo guardato ovunque su internet, io da casa mia e lei da casa sua, mandandoci messaggini via facebook e skype tipo "guarda questo vestito?", in cerca di un abito lungo e da cerimonia che mi piacesse e non costasse un'esagerazione. Ma io che sono indisciplinata e che ormai conosco cosa mi sta bene e cerco sempre cose pratiche e mettibili in più occasioni (ormai la mia ponderazione è fuori controllo!) continuavo a guardare quelli al ginocchio o longuette.. In genere blu, spostandomi a volte sul neutro, turchese, verde e verdino. Insomma, il solito. E ho guardato anche al mercato in Montagnola fra gli abiti vintage da cerimonia (e di solito è molto ben fornito) non trovandone ovviamente uno che fosse uno della mia taglia con un colore e modello semplice che mi piacesse. Il vintage è così, quando ti serve qualcosa non la trovi ed è per questo che quando si compra vintage bisogna pensare all'occasione ancor prima che essa sia persino programmata!

We had a deep look like everywhere on the internet, both in front of their own computer at their own place, constantly sending facebook and skype messages like "look at this dress?", looking for a floor lenght dress I liked and didn't cost a fortune. But I was really a bad bad girl and I was looking mostly for knee lenght and tea lenght since I know what I really like and what kind of dresses look good on me - even the colors, I was looking for blues, sometimes neutrals or greens and teals. Just my cup of tea. I even had a look at vintage dresses at my local market, which is usually well equipped, but I couldn't find anything I really liked and in a nice color and in my size. Buying vintage is like that, you never find what you need at the very moment you need it, but you have to think about the occasion way in advance, before the occasion even existed!


A quel punto son tornata in Umbria per l'addio al nubilato e a casa abbiamo sfruttato il weekend per tirare fuori tutti i miei abiti papabili (almeno 3 super papabilissimi) e un paio di abiti vintage della mamma, perché mi sono ricordata di quello stupendo color avorio taglio impero e con dettagli in pizzo che lei ha in una foto sul comò - bellissimo, elegantissimo, me lo son provato mille volte e prima o poi andrà trovata l'occasione giusta. Che io, vista l'impossibilità (ha posto il veto!) di poter andare in abito longuette o corto, credevo fosse questa, che mi stava anche bene con sandali e pochette che avevo deciso di indossare, e abbiamo persino trovato una stola (fra le centinaia di stole in casa) che sembrava fatta apposta! Ma no, lei non era ancora convinta, dicendo che l'abito era "vecchio" e che c'erano anche dei buchini da riparare.. Io ho prontamente suggerito di usare, chessò, perline, fiorellini in pizzo da applicare qua e là.. Ma no, voleva un abito nuovo. Lungo e nuovo. Ecco.

So I was back to my hometown in Umbria for the bridal shower party and we took advantage of the weekend to have a deep look to my own dresses I could use for the wedding (I found at least 3 really elegant ones I could use) and to a couple of m mom's vintage dresses, one is a truly beautiful one: floor lenght, empire waist, ivory color, lace/crochet details... extremely elegant, and it needs an occasion to be worn.. I thought it was this one, it's a gorgeous dress and it was perfect with my golden sandals and purse as well as the stole. But then she started finding every possibly flaw, I quickly suggested to fix it with something like pearls beading, or tiny lace flowers to place here and there.. Nope, she was still not convinced, she told it was an old dress and she wanted a new dress for me. Floor lenght and new. That's it!


Così è iniziato il giro per negozi stavolta reali in cerca di un abito da cerimonia. Una specie di supplizio, divertente finché non vedi i prezzi sul cartellino! E cosa ti avevo trovato in uno di codesti negozi da cerimonia al posto del ricercato abito? Ma delle scarpe, mais oui! Delle decolletè che non mi scappavano, delle decolletè bianche col tacco dell'altezza giusta, comode e in promozione sui 25€.. e ho dovuto lasciarle lì perché effettivamente non ne avevo proprio bisogno (però almeno adesso so che esistono decolletè che posso portare!) (però se fossero state beige invece che bianche le avrei prese punto!)

So we started a two-days-tour to every ceremony dress shop and boutique in town, looking for the perfect dress. It's fun until you look at the price tag! What do you think I found in one of those shops in place of the precious dress? Some shoes, of course! Some nice pumps with no straps that didn't slip off my feet, some comfortable white pumps with the right heel and which costed just 25€... But I didn't buy it. I actually didn't need those, but now I know that normal pumps with normal heels and comfy and at a nice price too do exist! (I wouldn't leave it back if they were, say, in a nice nude color I could use and reuse many times..)

non male, forse un po' troppo semplicino...
prova abbinamento scarpe superata



Al secondo giorno e ormai sfiancate entriamo in un negozio che lei dice che "ha cosette elegantine a poco" il quale era Rinascimento. Ora, parliamone, i loro modelli non sono male ma secondo me hanno prezzi esagerati per quello che vendono, a meno di trovare occasioni in saldo (ma era metà giugno). Però questo abito mi ha colpito per il colore e la semplicità. E costava molto, molto, molto meno di tutti quelli visti fino a quel momento. La donna del monte ha detto sì e io ho detto sì a valsoya. Con l'idea di dare un qualche tocco personale con una spilla o di fare una piccola aggiunta, chessò, dei fiori in chiffon...
E difatti l'ho messa al lavoro per fare i fiori sulla spallina! In realtà mi aveva preparato anche una cintura di strass... ma mi è sembrata un (bel) po' di troppo e alla fine ho aggiunto solo una spilla vintage (credo della nonna). Bon. Tutti gli abbinamenti sono usciti senza stare lì a pensarci troppo. Ho comprato solo il cerchietto perché scarpe e pochette le ho da tantissimo tempo e le uso a praticamente tutte le cerimonie estive a cui mi capita di andare (il dorato funziona come un neutro e va con tutto!). I gioielli sono tutti provenienti da casa e vintage chi più e chi meno. L'effetto finale è un po' dea greca che poi quest'anno era anche di modissima, avrei preferito indossare tutt'altro (tipo un bell'abito a ruota blu, o uno longuette con cui mi sarei sentita molto più a mio agio e molto più me stessa) ma va bene così, anche perché alla fine eravamo effettivamente tutte in abito lungo quindi è stata la scelta azzeccata (le mamme hanno sempre ragione).

At day 2 and really tired after another long day of shopping-without-shopping, we finall found this dress at Rinascimento. Now, I like their lines even if they are a little trendy to me, but I think their prices are not cheap for what they sell. But this dress was quite simple, in a nice color and floor lenght. And it costed way less than any other dress we saw till that moment. So my mom said yes, and I said yes as well. Thinking of giving it some personal touches with a brooch perhaps, or something handmade like a chiffon flower corsage...
Infact on our way back home she was already working on a flower corsage! She actually even made a beaded belt to go with the dress, but it looked a bit too much to me as I prefer simple things.. So I just put on a vintage brooch at the waist (I think it was my granma's) and that's it. I just bought an hairband to complete the look since my shoes and bag are quite old and I use it to any summer ceremony I attend to (golden works like a neutral and goes with everything!). The jewelry is all vintage and from my place. The final effect is more likely a greek goddess which was even on trend this summer, even tho I'd rather prefer to wear something else (i.e. a full skirt dress in navy, a neutral tea lenght, etc) which would make me feel more in my comfort zone, I liked it and then we were all in floor lenght by the end so it was the right choice.

il dettaglio che mancava! fiori fatti a mano
e qualche accessorio.
(qui al mio apice di pallore e magrezza! ora con la curetta al ferro va decisamente meglio :) 

l'abito non è così turchese come appare in foto ma molto più vicino al verde menta...)




Oh, semmai dovessi sposarmi però metterò una regola importantissima: scarpe e abito eleganti sì ma soprattutto comodi, che mal sopporto i matrimoni al ristorante e voglio solo un bel prato con dei tavoloni di legno, io. Non che fossi scomoda, anzi, però è stata una giornata decisamente luuunga.. Con l'omo che mal celava la sua non-sopportazione dell'intera faccenda, ma alla fine è passata - e con un veloce cambio di sandali (i flat pronti nel bustone emergenze in macchina) ci siamo arrivati anche in fondo.
Sì ma per favore non invitatemi ad altri matrimoni per un po'! o_O
Comunque. La mia amichetta sarta e super trendy ha approvato il look e infine decretato: "sembri una dea!". Già, l'idea era quella. Però la prossima volta per l'abito faccio un po' più di testa mia... 

firmato
La Fata Turchina


Well, if I ever going to marry myself though I am going to have one important rule for the guests: elegant suits dresses and shoes, yes, but please stay comfy since all I want is a meadow with vintage tables and chairs and I hate all those wedding-restaurants. I wasn't uncomfortable at all, but it was a super looooong day. And my fiancee was exausted even when it started and complaining all the time. But then we did it. With a quick shoe change (my flat sandals were sitting in the car) we did it till the end.
Yes, but don't you ever think of inviting me to another wedding for long time please! o_O
And last but not least. My super trendy and taylor friend actually told me: "you look like a goddess!". Yep that was my idea. But next time I am going to choose it by my own (as I always do).

we got a deal.
La Fata Turchina (the turquoise fairy)


dress: Rinascimento - flower corsage on shoulder: handmade - brooch, earrings, necklace, watch: Vintage - headband: Bijou Brigitte - sandals: Zara (old)

16 commenti:

  1. Le mamme son sempre le mamme! Pensa che avevo adocchiato quel vestito al posto di quello cipria! Ma poi ho ripiegato sul corto..
    A te sta da favola, sembri una ninfa, anche gli accessori sono perfetti, il cerchietto, la spilla, i sandali.. tutto ben abbinato! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheh sono sempre più convinta che potremmo essere sorelle a distanza! :D
      Grazie cara. Gli accessori in effetti sono stati la parte divertente :)

      Elimina
  2. Beh ci sarà anche voluto un po' per trovarlo, ma ne è valsa decisamente la pena, ti sta benissimo questo vestito, colore e modello! Sono bellissimi anche i fiorellini, mi piacerebbe saperli fare così bene...
    Sarà che di matrimoni ne ho visti più o meno 4 in tutta la mia vita (e 1 risale a quando avevo 4 anni), ma a me piacciono molto, soprattutto perché sono un'occasione socialmente accettabile per comprare un nuovo abito semi-elegante che poi potrò mettere anche altre volte!
    Questo vestito verde è effettivamente elegante, ma si può sdrammatizzare con delle zeppe e una cinta di cuoio per una cena formale, ce lo vedrei benissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Maria! i fiorellini sono frutto della mamma, davvero abilissima col cucito e son stati messi in modo da poter essere tolti o applicati all'occorrenza.
      I matrimoni non è che mi dispiacciano, ma quando vanno troppo per le lunghe sono davvero stancanti. E da questo siamo andati via alle 3 di notte tornando a casa alle 4! °_°
      E' vero che l'abito si può sdrammatizzare, io pensavo anche con un giubbetto jeans e dei sandali flat per un aperitivo, ma mi piace anche il tuo abbinamento! :)

      Elimina
  3. ma che bella!! sembri una fata dei boschi! :)))) che rabbia quando le mamme hanno ragione! :D tutto bellissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Emanuela! in fondo ho sempre voluto essere una fatina! :D
      eheh le mamme, gira e rigira hanno sempre ragione loro!

      Elimina
  4. Bellissima come sempre, Fridaus... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Chiara! sei tu,.vero? bacione!!

      Elimina
  5. Sei stupenda Frida e mi piacciono molto le aggiunte e gli abbinamenti! Io due, forse 3 matrimoni tra la fine dell'anno e l'anno prossimo, almeno due battesimi!
    Per fortuna l'arte del riciclo è sempre una buona via!

    Bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie! in realtà ero incertissima se pubblicare queste foto.. mi sentivo così poco a mio agio e si vede! gli abbinamenti però sono stati divertenti da fare e ho potuto mettere perle e spille che amo tantissimo e uso pochissimo. Sì sì mi ricordo il tuo post della ricerca del/degli abiti per le cerimonie a cui dovrai andare! Hai poi trovato niente?

      Elimina
    2. Sì, qualcosa, ma non sono molto convinta... la disperazione!

      Elimina
  6. Sei bellissima, io non amo il verde, ma questo abito è un'incanto!
    Fantasy Jewellery

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie davvero Serena! per me invece il verde arriva presto, nella scala cromatica :)
      Un bacio!

      Elimina
  7. Che bella! I fiori sono un dettaglio molto ben riuscito, complimenti alla mamma :) Mi piace anche come ti stanno i capelli. Leggo che i fiori si possono togliere facilmente, l'avete pensata bene perchè anche secondo me, tolti fiori e spilla, l'abito si può riutilizzare per un'occasione meno formale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Kika! la mamma è troppo brava e veloce nel fare queste cose. Sì ho voluto qualcosa che si potesse mettere e togliere in modo da poterlo rendere anche un abito non proprio da tutti i giorni ma quasi, con i giusti accessori casual.
      Pensa che a guardarmi in queste foto i capelli non mi piacciono più di tanto.. Avevo un'acconciatura fatta al volo ma non mi era riuscita benissimo, tant'è che alla fine li ho sciolti e lasciati al caso. E la frangettona invece mi sembra strana! Sarà che al momento mi ha stancata e la sto facendo ricrescere...

      Elimina

Thank you for your sweet message! ♥



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...